Vuoi inserire un evento, una news, promuovere la tua attività o il tuo circolo ippico? leggi la GUIDA e scopri come si fa!
News dal mondo dell'equitazione Sofia Gentile

Published on settembre 8th, 2015 | by Fabio

0

Chiusura Campionato Italiano Giovanile Barrel Racing & Pole Bending

Si sono conclusi lo scorso fine settimana l’edizione 2015 dei campionati giovanili NBHA Italy ospitati presso lo splendido centro di Tossicia provincia di Teramo, una location davvero fantastica e molto suggestiva ai piedi del Gran Sasso. L’associazione è rimasta incredibilmente soddisfatta per il numero di ragazzi presenti all’evento, numeri in crescita rispetto quelli del precedente anno e ora si lavora già per battere nuovamente questi numeri nella prossima edizione 2016, non ci stanchiamo mai di dirlo proprio da loro parte il futuro della nostra associazione. E ora passiamo ai protagonisti di questa avventura partiamo dal Pole Bending e vediamo i piccoli Junior età compresa tra i 10 e 14 anni, in seconda divisione con il titolo di Reserve Champion troviamo l’amazzone Valeria Aiazzi in sella a Benny Havana, vince la seconda divisione Ferdinando La Regina con Frenchman Jodi, stacca tutti e si trova solo lui in prima divisione conquistando il titolo di campione Italiano Pole Bending Junior stiamo parlando del piccolissimo Alex Sciammetta in sella a Grey Duster Parr, binomio proveniente dalla Sicilia ricordiamo che solo poche settimane prima erano riusciti a segnare il record europeo in questa disciplina, con un tempo di 19,990 secondi. Sempre Categoria Pole Bending ora vediamo chi sono i protagonisti nella categoria Youth che vanno dall’età di 15 anni a 18, partiamo dalla seconda divisione al terzo posto Andrea Zicca in sella a Peppy Hand Bar, seconda posizione invece per il binomio formato da Giuseppe Iaconis e Koba Midnight, vince la divisione Sara Forloni e Smartinrum, andiamo a vedere i tre migliori binomi assoluti di questa categoria al terzo posto Francesca Adamo e BB Fritz Call Snapper, il titolo di Reserve Champion va a Francesco Accarino e il suo stallone Elusiveheartinrosso, il titolo di Campioni italiani pole bending youth va a Sofia Gentile e Silver, che per il secondo anno di fila riesce a conquistare questo traguardo oltre a molti altri risultati, sicuramente da tenere d’occhio come sempre nei prossimi Campionati Italiani Open. Passiamo ora al Barrel Racing, come sempre sono molti i concorrenti in questa disciplina e di livello altissimo i piccoli campioni sono veramente agguerriti, vediamo la categoria junior, dalla terza divisione troviamo al secondo posto Matteo Rossi e OT Prediction, vince questa divisione il binomio lombardo formato da Valeria Aiazzi e Benny Havana, in seconda divisione troviamo al terzo posto Ludovico Ferraro in sella a Miss Abby Bug, seconda posizione invece per Jessica Dell’omo e Hasim, vince questa divisione il binomio Calabrese Ferdinando La Regina e Frenchman Jodi. E ora vediamo i tre binomi che salgono sul podio in questa edizione dei campionati Italiani di Barrel Racing Junior, Il titolo di Reserve Champion va a Ludovico Ferraro in sella a Pegasus Perks, Leonardo Prezioso il nome del giovane che conquista la terza posizione con Miss Master Monster ma anche il posto d’onore con il titolo di Campione italiano in sella a BB Friz Call Snapper, , ottime le prove di questo binomio che in tutte e tre le giornate ottiene ottimi tempi, anche lui allievo del Futurity Ranch numerosi come sempre i giovani provenienti dal distretto Calabrese. Categoria Barrel Racing Youth sicuramente la più attesa di tutte dove nulla è mai scontato, partiamo dalla terza divisione dove al terzo posto troviamo Piercarlo Veronesi e Frisen sailor, seconda posizione conquistata dal binomio formato da Alessia Marino e Mark Me Happy, porta a casa la prima posizione dal distretto Lombardo Federica Girardi e VF Fame And Honor. In seconda divisione al terzo posto troviamo Rocco Tasciotti e Megas Colonel, seconda posizione per Giuseppe Iaconis in sella a Bjs Native Jet, vince questa divisione Michele Di Stasi con Jinky The Great, sicuramente un bel ritorno in questa edizione 2015 visto il brutto ricordo dell’incidente avuto in gara durante la scorsa edizione dei campionati giovanili, ancora complimenti. E ora i TOP di questi campionati Italiani youth 2015, terzo posto assoluto per il binomio Lombardo Arianna Tioli e Carabina Queegly. Si porta a casa in un solo colpo il titolo di Reserve Champion e Champion rispettivamente con FR Double Boom Boom e FR Firewater Request, che nel primo Go Stacca con un tempo di 15,368 e nel secondo un 15,379 chiudendo praticamente la partita da subito stiamo parlando dell’amazzone Francesca Adamo distretto Calabria, ancora complimenti dunque a Francesca e non solo a tutti i vincitori e giovani partecipanti a questo campionato Italiano Youth & Junior 2015. Durante l’evento inoltre se svolta una tappa del Campionato Futurity 2015 che durante questa stagione non si riesce ancora a vedere un binomio decisamente dominante il livello è altissimo e molto combattuto, sono sicuro che dovremo attendere la finale a Verona durante la prossima edizione di Fieracavalli per vedere chi sarà il vincitore, ma Vediamo i protagonisti di questa tappa, in seconda divisione Federico Tanzi e Cashin Fast si piazza al secondo posto, Matteo Bergamini che riesce a conquistare la terza posizione con BR Cadillac Girl e con un secondo soggetto MB Fame Of Diva riesce invece a vincerla la seconda divisione. Terza posto assoluto per Miss Streak Canada soggetto portato da Giovanni Fascì binomio sicuramente da seguire visto altri risultati ottenuti nelle tappe precedenti, seconda posizione ritroviamo Matteo Bergamini, trainer che non manca mai di stare tra i protagonisti ogni anno durante i Campionati Futurity che con C4 Lady A Queen si piazza in seconda posizione. Vince questa tappa del Futurity Federico Tanzi in sella Kiki For Sure, ottimi tempi per loro nei primi due go ma l’ultimo giorno Matteo obbliga Federico a rischiare il tutto per tutto e lo fa riuscendo a abbassare il suo miglior tempo a 15,437 e vincere per pochissimi decimi davvero una splendida gara con grandi campioni in campo. Concludiamo vedendo i protagonisti dell’edizione del Maturity 2015, ottima occasione per vedere i soggetti che hanno corso nel Futurity l’anno precedente e se sono costanti nei risultati, in seconda divisione porta tutto a casa il binomio Calabrese Antonino Romeo piazzandosi al secondo posto con Livin Fast e in prima posizione con FR Double Side Up. Terzo gradino del podio per Federica Di Feo e la sua Zippin Fast, titolo di Reserve Champion per Giovanni Adamo che dopo aver vinto l’edizione 2014 del campionato Futurity porta a casa questo importante risultato con FR Firewater Request, vince questa edizione del Maturity per pochissimi decimi il binomio Lombardo formato da Gerry Liguori in sella a Ellevi Not Justa Gold ottimi i suoi primi due go dove riesce a staccare un tempo super di 15,347, nel terzo Go Giovanni Adamo prova a superare le splendide prove di Gerry non riuscendoci per pochissimo, anche qui grandi nomi e grandi campioni, tutti da rivedere e non perdere di vista durante il campionato Italiano Assoluto che si svolgerà a Alviano (TR) tra pochissime settimane. I campionati Italiani Youth & Junior saranno visibili in uno speciale su Class Horse Tv canale 221 di Sky, da non perdere.


Questo articolo è stato letto 1211 volte.

Autore dell'articolo

Fabio

Ciao, sono Fabio e sono amministratore di equitazione.net



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Back to Top ↑